Uragano Irma: 8 morti e 23 feriti nelle isole francesi di Saint Martin e Saint Barthélemy

Irma è l'uragano più violento mai registrato nel Nord Atlantico. Ieri ha colpito le due piccole isole di Saint Martin e Saint Barthélemy nelle Antille francesi con venti di oltre 300 km/h.

L
e Ministro dell'Interno Gérard Collomb annunciato una prima valutazione di 8 morti e 23 feriti nelle isole di Saint Martin e Saint Barthélemy. Il bilancio potrebbe aumentare nelle prossime ore con l'avanzare della ricognizione.

“Abbiamo notato ieri che la prefettura di Saint-Martin era stata distrutta, il prefetto è stato costretto a rifugiarsi nella vecchia prefettura. L'ospedale ha visto il tetto volare via. I pazienti si sono rifugiati al primo piano e nel seminterrato. "

Il ministro ha indicato che l'aeroporto di Saint Martin è ancora funzionante e consentirà il trasporto di attrezzature e personale di emergenza per far fronte all'emergenza di questo disastro.

Da questa mattina potremo iniziare a trasportare un certo numero di mezzi dalla Guadalupa, che sarà la nostra base di retromarcia, e da cui sarà organizzata la logistica per portare aiuti alle due isole.

Emmanuel Macron ha annunciato un piano nazionale di ricostruzione per queste due isole, distrutte al 95%.

Le prime previsioni annunciavano che l'uragano Irma sarebbe passato a nord di Haiti ma alla fine avrebbe evitato l'isola. Questo è un grande sollievo per Haiti, che non si è ancora ripresa dal passaggio dell'uragano Matthew, nell'ottobre 2016. Irma dovrebbe raggiungere oggi, giovedì 7 settembre, le Isole Vergini, il nord di Porto Rico e la Repubblica Dominicana.

Nell'area nord atlantica sono stati dichiarati due nuovi uragani, José e Katia. Tre uragani sono quindi attivi contemporaneamente nel Nord Atlantico.

Se vuoi aiutare le popolazioni vittime dell'uragano Irma puoi ora fare una donazione al Fondo Emergenza Umanitaria di Made In Compassion ecco.

scrittura

Credito fotografico: NASA - IRMA dalla stazione spaziale

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.