Chiesa e Bibbie bruciate in Pakistan, la polizia locale non interviene

Il Pakistan ha il 96,4% di musulmani e l'1,6% di cristiani. Questi ultimi sopportano condizioni di vita estreme imposte dai grandi latifondisti musulmani. Nessuna possibilità di promozione sociale per loro in questo Paese che soffre di corruzione.

A Bath, nella provincia del Punjab, pochi giorni prima dell'epifania, scoppia un conflitto tra cristiani e musulmani. Questi richiedono l'interruzione, durante le preghiere islamiche, degli altoparlanti che sono stati ascoltati nelle preghiere e negli inni cristiani.

Nella notte dal 6 al 7 gennaio, questa stessa chiesa è stata vittima di un attentato in cui sono stati bruciati l'edificio, le Bibbie e altri libri religiosi. Il parroco è convinto del legame tra questo attacco e l'argomento precedente. Tuttavia, sul posto, alcune voci si alzerebbero a sfidare questa visione come notato dal sito. Aleteia secondo una fonte di Asia News ad oggi inaccessibile.

Ma i cristiani non sono supportati dalla polizia locale, che dice che si tratta di un semplice cortocircuito. Un residente locale dice:

"Ho mostrato ai poliziotti tracce sospette sul muro della chiesa, che mostrano che qualcuno si era arrampicato sul muro della chiesa per entrarvi, ma la polizia ha ignorato le mie prove e non le ha aggiunte al loro rapporto. "

I cristiani vivono in una grande paura.

Più tardi, a Kasur (provincia del Punjab), un uomo è stato sorpreso a bruciare Bibbie e libri di lode. La polizia ha nuovamente rifiutato di fare un rapporto, dicendo che l'uomo era mentalmente instabile e non poteva essere perseguito.

Wilson Chowdry, presidente della BritishPakistano Ccristiano Associazione afferma:

“L'incitamento all'odio verso le minoranze nei libri di testo, che demonizzano e caricano i non musulmani, è servito solo a polarizzare la società creando un grande scisma. Le tutele delle minoranze previste dalla costituzione sono spesso trascurate dai funzionari pubblici, a loro volta pieni di odio nei loro confronti. "

La BPCA sta organizzando una campagna di raccolta fondi per sostituire le Bibbie e altri libri persi da questa chiesa. Incoraggia tutti a fare la differenza nella vita dei cristiani pakistani e ad inviare loro aiuto.

MC

Fonte : Christian Post

 

 

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.