Giovane cristiano copto ucciso a colpi di arma da fuoco in Egitto

“Stiamo osservando da vicino l'Egitto per vedere se questi sono presagi di un futuro più difficile per i cristiani egiziani. »

"Precursori di un futuro più difficile per i cristiani egiziani"? Questa è la domanda posta da Jeff King, presidente di Preoccupazione cristiana internazionale International rivelando la morte di un giovane cristiano copto in Egitto.

Rani Raafat, un giovane cristiano copto, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Dabaa, nel governatorato di Matrouh, mentre era al lavoro.

Raafat Nour, il padre della vittima, lo ha trovato in una pozza di sangue.

“Ero a casa a Dabaa, mio ​​figlio ha ricevuto una telefonata per aprire il negozio per ricevere merci per forniture agricole in un progetto a cui sta lavorando nel pomeriggio. Più tardi, ho ricevuto una telefonata che annunciava la morte di mio figlio. Quando sono andato al negozio, l'ho trovato morto e disteso a terra, immerso nel suo stesso sangue. »

Il affirme que son fils avait déjà été victime d'une attaque en décembre 2021. « Je veux seulement appréhender les auteurs et les tenir pour responsables, et faire valoir le droit de mon fils par le biais de la justice », ajoute-t- egli.

Un'altra vittima, lo sceriffo Rashad, ha riportato ferite da arma da fuoco ed è stata trasferita in un ospedale di Alessandria per le cure. Gli aggressori hanno bruciato l'auto di Raafat prima di fuggire.

Jeff King e International Christian Concern si dicono "preoccupati di aver assistito a un secondo grave incidente in poche settimane".

“Stiamo osservando da vicino l'Egitto per vedere se questi sono presagi di un futuro più difficile per i cristiani egiziani. Le nostre preghiere sono con la famiglia della vittima e sollecitiamo le autorità a condurre un'indagine trasparente che affermi il giusto processo. »

Lo scorso aprile, un sacerdote copto è stato accoltellato per strada, ad Alessandria. È morto mentre veniva portato in ospedale.

MC

Credito immagine: Shutterstock / Sun_Shine

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.