ISS, i vangeli portati nello spazio dal comandante cristiano Sergei Ryzhikov

Un nuovo equipaggio è atteso sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) il 23 settembre. Il suo nome: TABOR

LI russi Sergei Ryzhikov e Andrei Borisenko e l'americano Robert Kimbrough voleranno da Baikonur a bordo della Soyuz MS-02 alla stazione. Possiamo solo tracciare un parallelo con il monte santo nel cuore della Galilea sul quale la trasfigurazione ci viene rivelata dalle Scritture. L'incontro che riunisce Gesù, Mosè ed Elia, 40 giorni prima del supplizio della croce.

Il comandante Sergey Ryzhikov guiderà il volo della navicella spaziale SOYOUZ MS-02. Come sempre viene organizzata una conferenza stampa, una domanda tormenta i giornalisti "Cosa portano con sé di importante"?

Il cristiano ortodosso Sergey Ryzhikov ha detto che farà questo viaggio portando con sé i vangeli, le icone, le pietre del Monte Tabor e le lettere dei suoi genitori. Ingegnere, cosmonauta, soldato Sergey Ryzhikov è uno scienziato. Dimostra ancora una volta che scienza e fede sono compatibili.

Quest'uomo afferma la sua fede in Gesù Cristo. Un bell'esempio che ci incoraggia e ci mostra che anche a i nostri eroi Cristo ha trovato il suo posto e lì è accolto meravigliosamente.

Dominique lescure

Credito fotografico: NASA / Bill Ingalls

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.