Sofia Jirau, prima modella con sindrome di Down a posare per Victoria's Secret

Nella sua ultima campagna, la famosa casa di lingerie Victoria's Secret ha messo in luce le donne che incarnano la diversità. Tra loro, la portoricana Sofia Jirau, una modella con sindrome di Down. 

La modella portoricana di 26 anni, Sofia Jirau, ha recentemente fatto scalpore quando è diventata la prima modella con la sindrome di Down a posare per Victoria's Secret.

 

Vedi questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sofia Jirau (@sofiajirau)

Anche se è ormai da tempo una presenza fissa delle passerelle, la giovane donna riferisce Instagram che posare per il famoso brand di lingerie americano è "un sogno che si avvera".

“Un giorno l'ho sognato, ho lavorato per realizzarlo e oggi è un sogno che si avvera. Finalmente posso svelarti il ​​mio grande segreto... Sono la prima modella di Victoria's Secret con la sindrome di Down! Grazie a tutti per sostenermi sempre nei miei progetti. Grazie a @victoriassecret per avermi visto come un modello di #WithoutLimits e per avermi coinvolto nella campagna inclusiva della collezione Love Cloud. Questo è solo l'inizio ! »

È nel quadro diuna campagna inclusiva chiamata “Love Cloud” che al giovane modello è stata offerta questa opportunità.

Victoria's Secret ha scelto per questa nuova campagna di reclutare diciotto donne che incarnano la diversità. Troviamo, tra gli altri, accanto alla portoricana, Miriam Blanco che è portatrice di una malattia neurodegenerativa, l'insegnante di fitness, Jailyn Matthews, la modella Hailey Bieber o il vigile del fuoco nativo americano, Celilo Miles.

Se questa campagna è soprattutto una trovata pubblicitaria per il brand che vuole veicolare un messaggio inclusivo e far evolvere la propria immagine, forse consentirà anche di sensibilizzare chi la vedrà alla disabilità e all'apertura.

Camille Westphal Perrier

Credito immagine: Shutterstock.com/CatwalkPhotos

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.