Scopri "Frères", il nuovo album del gruppo Hopen

Il gruppo Hopen svela questo venerdì il suo quinto album intitolato "Brothers". Una nuova opera che, pur mantenendo un ancoraggio spirituale, affronta uno stile ispirato alla varietà francese.

Per gli Auclair, la musica è una tradizione di famiglia. E dopo aver trascorso tutto il tempo libero giocando insieme nel loro garage per diversi anni, Antoine, Camille, Armand e Charles, il primogenito di questa famiglia di sette figli, hanno deciso naturalmente di creare un gruppo.

Scelgono il nome spero, che è la contrazione delle parole Hope (speranza) e Open (apertura), una promessa mantenuta attraverso le loro canzoni.

Perché questa avventura inizia anche con la Chiesa, essendo i quattro fratelli cresciuti in un ambiente dove la fede è presente. Sono stati particolarmente ispirati molto presto da gruppi di culto come Hillsong, Elevation Worship o Exo.

La band ha già avuto un discreto successo con quattro album autoprodotti che hanno venduto oltre 40 copie.

Con la sua nuova opera, "Frères", che esce questo venerdì, Hopen cambia stile e affronta la varietà francese, desideroso di scoprire un altro terreno di gioco, ma mantenendo la freschezza e la pretesa benevolenza che hanno decretato il loro successo. .

In questo disco prodotto da Jean-Etienne Maillard, che ha accompagnato molti artisti come Bigflo e Oli o Bon Entendeur, troviamo grandi collaborazioni con Ben Mazué e Renaud Rebillaud in particolare.

Paternità, interrogatorio ecologico, superficialità o addirittura celebrazione del legame... questi sono alcuni dei temi che potrete scoprire nell'album "Fratelli", in cui i quattro fratelli ci invitano ad aprire la porta della speranza!

Camille Westphal Perrier

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.