Scienza e fede: un matrimonio riuscito per Fabiola Gianetti, nuovo direttore del CERN

Fabiola Gianetti, come tanti grandi scienziati prima di lei, crede in Dio e lo dichiara pubblicamente. La sua nomina a capo dell'Organizzazione europea per la ricerca nucleare segue la sua illustre carriera nel campo della fisica nucleare. Questo fisico delle particelle si era unito al CERN in 1987.

Fabiola Gianotti è stata coordinatrice di ATLAS3 dal 1999 al 2003 e portavoce del programma ATLAS all'interno del Large Hadron Collider (LHC) che è considerato il più grande esperimento scientifico al mondo (3000 fisici da 5 continenti).

Appassionata di cucina, è anche pianista professionista e docente diplomata al Conservatorio di Musica di Milano, città che le ha conferito la Medaglia d'Oro nel 2012. Nel 2013 Fabiola Gianotti è stata nominata membro del Comitato Scientifico del Segretario Generale del Nazioni Unite. Gennaio 2016, è ora la prima donna a dirigere il CERN, o Organizzazione europea per la ricerca nucleare, noto anche come Laboratorio europeo di fisica delle particelle. È il più grande centro di fisica delle particelle al mondo.

LHC
In una recente intervista alla TV italiana ha affermato la sua fede* e ha detto:

“Scienza e religione sono due campi diversi e devono rimanere tali. La scienza si basa sulla sperimentazione dei fatti, mentre la religione si basa su principi totalmente opposti, cioè sulla fede, sulle credenze, e questo è tanto più meritorio per chi crede senza aver visto. La scienza non dimostrerà mai che Dio esiste o che non esiste. E non credo che lo farà mai”.
*" Sì penso ! "

Contrariamente all'idea troppo spesso diffusa nei nostri media, Fabiola Gianetti afferma che scienza e fede possono coesistere. È posizionato sulla stessa linea di Nicolas Copernicus, Galileo, Isaac Newton, Louis Pasteur o Albert Einstein, solo per citarne alcuni.

“Questo meraviglioso sistema che è l'universo con il sole, i pianeti e le comete può venire solo dalla volontà e dalla potenza di un essere intelligente… Questo essere governa tutto e non solo il mondo. Riconoscendo il suo potere su tutto, dobbiamo chiamarlo "Signore Dio" o "Il sovrano universale" ... Questo Dio supremo è un essere eterno, infinito e assolutamente perfetto "
Isaac Newton, Principia, Libro N° 3

“Un po' di scienza ti allontana da Dio.
Molto ti riporta indietro ”
Louis Pasteur

E per concludere, un po' di teologia:

I 3 argomenti apologetici di base giungono alla conclusione che esiste un legislatore morale universale, che è alla genesi di tutto, che è infinitamente intelligente ed esterno all'uomo.

Potrebbe davvero essere DIO ! Non credi?

Elisabeth dugas

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.