L'editoriale della settimana del 22/04/2022 con Camille: Secondo turno elettorale, Ucraina, cristiani perseguitati, battesimi

Nell'editoriale della settimana con Camille in video scopri i temi che hanno animato la sfera cristiana questa settimana dagli articoli pubblicati sul sito InfoChrétienne.

Domenica 24 aprile si svolgerà il secondo turno delle elezioni presidenziali. 

Vi avevamo già parlato della rivista Mission che, in occasione di queste elezioni, ha preso il suo staff di pellegrini per incontrare i candidati e interrogarli su Gesù. Con l'avvicinarsi del secondo turno di votazioni, vi invitiamo a scoprire stralci di ciò che hanno raccontato loro i due candidati ancora in corsa.. E vai nei chioschi di Francia a prendere la Recensione!

Sempre sulle elezioni presidenziali, il Consiglio Nazionale degli Evangelici di Francia invita i protestanti evangelici ad “assumersi le proprie responsabilità di cittadini” ea votare “con anima e coscienza davanti a Dio”.

Mentre la Federazione protestante di Francia mette in guardia contro il “discorso degli estremi” e avverte che “i suoi impegni potrebbero essere ostacolati” in caso di vittoria del Raduno Nazionale.

Guerra in Ucraina 

Secondo i dati diffusi mercoledì dalle Nazioni Unite, più di cinque milioni di ucraini sono fuggiti dal loro paese dall'invasione russa. Questa è la più grande crisi di rifugiati in Europa dalla seconda guerra mondiale.

Laura Douglas-Beverridge è un medico nel Regno Unito. Il 33enne ha appena trascorso tre settimane in Ucraina prestando servizio nell'ospedale da campo dell'organizzazione fondata da Franklin Graham, Samaritan's Purse. Ha confidato questa esperienza durante la quale afferma di aver visto Dio all'opera.

Ogni settimana vi proponiamo un focus su un Paese dove i cristiani sono vittime di persecuzioni. Questa settimana in India. 

Almeno 36 cristiani sono stati arrestati in una chiesa evangelica nel nord dell'India mentre celebravano il Giovedì Santo. Una folla di nazionalisti indù radicali ha circondato l'edificio con il pretesto di presunte conversioni forzate di indù al cristianesimo.

Un rapporto dello United Christian Forum rivela che per i cristiani indiani l'anno 2021 è stato "il più violento" nella storia del Paese.

Nella notte Pasqua, la Chiesa cattolica ha accolto 4.278 nuovi battezzati. 

numeri che, secondo l'episcopato francese, mostra "che il Signore continua a chiamare e toccare i cuori".

«Sono fonte di gioia per tutta la Chiesa», si legge in un comunicato della Chiesa cattolica che evoca una gioia «tanto più forte», perché queste persone hanno scelto di seguire Dio nonostante «lo shock», della rapporto della Commissione indipendente sugli abusi sessuali nella Chiesa presentato lo scorso ottobre.

Camille Westphal Perrier

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.