Padre Pedro sarà in tournée in Belgio e Francia dal 1 al 24 giugno

Padre Pedro, 3 nomination per il Premio Nobel per la Pace, sarà in tournée in Belgio e Francia, dal 1 al 24 giugno, sul tema: “Lottare contro la povertà e superarla, è possibile, con voi! ".

Questo tour sarà anche l'occasione per presentare e firmare il suo nuovo libro arrabbiati!.

Potrai incontrare Padre Pedro Opeka nelle date e nei luoghi indicati di seguito.

Giovedì 1 giugno alle 20: Chiesa di Saint Médard - Rue St Médard - Jodoigne - Belgio

Venerdì 2 giugno alle 20: Basilique du Sacré Coeur - 1, Parvis de la Basilique - Bruxelles - Belgio

Sabato 3 giugno alle 20: Chiesa Saint-Rémy - Place de Cuesmes - Cuesmes - Belgio

Domenica 4 giugno alle 16:76: Salle Boissaye - Rue ND - Etretat (XNUMX)

Lunedì 5 giugno alle 15:30: Sala delle associazioni - 15 bis, rue de Bretagne - Passais la Conception (61)

Martedì 6 giugno alle 20: Maison diocésaine St-Sixte - Salle Sorbon - 6, rue du Lieutenant Herduin - Reims (51)

Mercoledì 7 giugno alle 20: Chiesa Saint Jean-Baptiste - Rue Wacquez Glasson - Arras (62)

Giovedì 8 giugno alle 20: Cattedrale di Notre Dame de Grâce - 59, avenue de la Victoire - Cambrai (59)

Domenica 18 giugno alle 18: Place des Halles - Chatillon sur Chalaronne - Ain

Mercoledì 21 giugno alle 19:45: Eglise Ste Bernadette - 39 av. d'Albigny - Annecy - Savoia

Giovedì 22 giugno alle 20:00: Centre St Augustin - 55, rue des Drs Charcot - St Etienne - Loire

Venerdì 23 giugno alle 20:00: Salle des Fêtes - Montrottier - Rhône

Sabato 24 giugno alle 20:00 - Centro Culturale St Hyppolyte St Jean Bosco - 17 Bd Rémy Roure - Romans sur Isère - Drôme

Scopri di più su padre Pedro:

- Padre Pedro, il "padre dei poveri", un miracolo per il Madagascar
- Compassione per i più poveri della terra, intervista a Guillaume Anjou
- Dopo Enawo, in Madagascar iniziano ad arrivare gli aiuti d'emergenza

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.