Riscopri la storia del Buon Samaritano in una versione contemporanea!

"Il nostro obiettivo con questo film era quello di dare una versione contemporanea della famosa storia del Buon Samaritano" spiegano Philippe Kiener e Yves Gertsch, registi del film.

La celebre parabola del Vangelo subisce infatti un sacro lifting, pur rimanendo in definitiva molto fedele al racconto originale.

"Il fatto che la storia originale sia nella Bibbia potrebbe suggerire che la questione dell'amore dipende dalle proprie convinzioni religiose", osserva Christian Vez, uno degli sceneggiatori. Eppure, quando lo racconta, Gesù non fa riferimento a nessuna regola religiosa, ma a un'esperienza di vita, purtroppo molto comune ai suoi tempi. "

Allo stesso modo nel film, l'intenzione è chiaramente quella di permettere allo spettatore, qualunque siano le sue convinzioni, di entrare nelle domande che aprono la storia: "Chi dovremmo amare e chi possiamo permetterci di disprezzare?" Attaccato violentemente, sommamente abbandonato, prima di essere finalmente salvato, il protagonista del film lascerà che queste domande si evolvano in lui, e alla fine le formulerà in un modo completamente diverso.

Leggi di più e guarda la realizzazione di su Donner Sens...

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.