Olivier Giroud incoronato capocannoniere della storia dei Blues, dita puntate al cielo

Domenica 4 dicembre, Olivier Giroud ha segnato il 52esimo gol della sua carriera, superando Thierry Henry come capocannoniere della Francia. 

La Francia ha vinto la partita contro la Polonia (4-3) di domenica 1 dicembre, qualificandosi ai quarti di finale della Coppa del Mondo grazie a un gol di Olivier Giroud e due di Kilian Mbappé.

Autore del suo 52esimo gol in Francia, Giroud è così entrato nella leggenda dei Blues scavalcando Thierry Henry come capocannoniere.

Un record ampiamente acclamato dai media specializzati che rende omaggio a un giocatore resistente e "inaffondabile", evocando di sfuggita la fede cristiana dell'attaccante.

“Olivier Giroud parla di resilienza e fede – si addice a questo cristiano evangelico che sfoggia un tatuaggio di un versetto del Salmo 23 sul braccio destro e una croce sul sinistro. Lui è la fenice, l'inaffondabile, due soprannomi già usati dai suoi compagni di squadra al Blues. Puoi toccarlo. Ma non affondatela mai”, ha scritto in particolare un giornalista in Sport RMC.

Una vittoria celebrata anche dal giocatore sul suo account Instagram. “Così orgoglioso di questa squadra e di questa maglia. Continuiamo… Andiamo verso la Finale 8″, scrive l'attaccante nella didascalia di questa pubblicazione. Nella prima foto lo vediamo, in ginocchio, le mani alzate al cielo.

È con questa postura che il devoto cristiano celebra i suoi obiettivi, un modo per rendere gloria a Dio e dedicargli le sue imprese.

 

Vedi questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Olivier Giroud (@oliviergiroud)

Camille Westphal Perrier

Credito immagine: Shutterstock / Cosmin Iftode

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.