Niger: scopri la storia di Mariama, cristiana di origine musulmana

Mariama ha ritrovato la speranza. Ha beneficiato di un fondo di sostegno e ora può investire per aiutare altre persone bisognose! Una testimonianza riportata dall'organizzazione Open Doors.

Mariama è una cristiana di origine musulmana che vive in un piccolo villaggio del Niger. La sua scelta coraggiosa di seguire Gesù ha avuto un prezzo:

“Ho dovuto affrontare molte sfide. I miei fratelli e sorelle ei miei parenti mi hanno mostrato odio. Continuavano a chiedermi: 'Perché hai accettato questo falso insegnamento?' »

Quando Mariama si rifiutò di voltare le spalle a Gesù, la sua famiglia la interruppe.

Una speranza ritrovata

Grazie al supporto dei donatori di Doors Open, i nostri partner locali l'hanno invitata a unirsi a un gruppo di supporto. Le donazioni aiutano a formare un capitale iniziale. Ogni membro versa un po' di soldi sul conto ogni settimana. Possono quindi contrarre un prestito dal gruppo.

Con il suo prestito, Mariama ha deciso di avviare un'agricoltura su piccola scala. “Grazie al tuo aiuto abbiamo comprato galline, capre e mucche. Si sono riprodotti”, dice.

“Ora abbiamo molti animali. Li usiamo persino per aiutare altre persone ad avviare un'attività in proprio! »

Oltre al gruppo di auto-aiuto, queste donne danno anche una testimonianza concreta a coloro che le circondano, come testimonia Sahoura, un altro membro del gruppo:

“Quando mi sono convertito, i miei parenti mi odiavano. Ma ora che vedono che sto facendo soldi con la mia attività e che uso i miei soldi per aiutarli, hanno smesso di infastidirmi. »

L'impatto del vostro sostegno in Niger

Il contesto socio-economico del Niger è complicato. Sebbene le risorse naturali siano abbondanti, il paese è considerato uno dei meno sviluppati al mondo. È difficile per la maggior parte dei nigerini sbarcare il lunario. Le famiglie sopravvivono mettendo in comune le proprie risorse.

Quando voltano le spalle all'Islam (la religione del 99% della popolazione), i cristiani, implicitamente, voltano le spalle anche al sostegno della loro famiglia e della comunità più ampia. Come è avvenuto per Mariama.

Open Doors sostiene quindi i cristiani bisognosi, attraverso:

  • Classi per guardare l'economia da una prospettiva biblica e aiutarli a comprendere il valore del risparmio.
  • Formazione professionale, a seconda delle circostanze.
  • La creazione di un piano di risparmio comune, denominato gruppo di auto-aiuto. Portes Ouvertes fornisce un capitale iniziale, poi ogni membro deposita un po' di soldi nel pool ogni settimana. Uno o due di loro possono quindi prendere in prestito da questi fondi una volta al mese per avviare un'impresa. Ogni membro deve rimborsare i suoi prestiti, con gli interessi, al gruppo.

Grazie per aiutare i cristiani perseguitati in Niger come Mariama. Il tuo supporto fa la differenza nelle loro vite!

Articolo proposto da Open House.

Open House è un membro del collettivo ASAH

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.