Minacciate da un rapitore, due bambine si rifugiano in una chiesa e vengono salvate

“Per favore aiutami, non è mio padre. »

In Florida, lo scorso giugno, due ragazze di età inferiore ai 12 anni sono uscite da un ristorante quando un uomo ha iniziato a seguirle, poi si è offerto di accompagnarle a casa. Le ragazze poi saltano sulle loro biciclette e decidono di andare in un luogo dove sarebbero state al sicuro, la chiesa.

L'uomo continua a inseguirli e addirittura colpisce più volte alla testa uno di loro.

Nello stesso momento un cristiano si trova sul sagrato della chiesa e vede questi due bambini seguiti da un uomo. Capisce subito che qualcosa non va. Poi una delle due ragazze le si avvicina e le dice: "per favore aiutami, non è mio padre".

Il cristiano inizia quindi una conversazione con l'uomo, che afferma di essere nuovo nel quartiere.

“Stava come parlando sopra di lei, proprio dietro di lei, mettendole un braccio intorno al collo e sussurrandole qualcosa all'orecchio. Ha detto: 'Ci siamo appena trasferiti qui, vogliamo solo vedere come possiamo aiutarti a fare quello che fai. Ho avviato una conversazione con lui. Ho detto: 'Oh, va bene, da dove vieni? Disse: 'Oh, non ne sono proprio sicuro.' »

La donna ha continuato la sua conversazione con l'aggressore, il momento di chiedere aiuto. Alla fine è arrivata la polizia e ha trovato l'aggressore non lontano dalla chiesa. Le due bambine sono sane e sane e si sono riunite alle loro famiglie. L'aggressore è stato arrestato.

L'ufficio di sceriffo della contea lodato l'azione di questo cristiano.

“I membri di questa chiesa si sono davvero fatti avanti per proteggere i bambini che non erano i loro. Hanno visto che qualcosa non andava e hanno salvato quei bambini. »

"Non voglio alcun riconoscimento per questo", ha detto il cristiano. “Non voglio essere un eroe. Ho appena fatto quello che spero che qualcuno possa fare per i miei figli. »

MC

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.