L'editoriale di Camille del 5 luglio 2022: Incontro con i rifugiati ucraini in Polonia

A metà giugno sono andato in Polonia a Cracovia per girare un nuovo rapporto immersivo, che incontra i rifugiati ucraini.

Questa immersione è finalmente uscita! Scopri in questo rapporto pubblicato sul canale YouTube dell'OEE e sul sito web di InfoChrétienne, le commoventi testimonianze di diversi rifugiati ucraini. Nina, Anna, Artur, Maryna, Mark e Nikita hanno accettato di raccontarci la loro storia. Potrai anche vedere come le chiese locali e le organizzazioni cristiane si stanno mobilitando per aiutarle.

Nelle notizie del giorno, scopri anche Le preoccupazioni delle Nazioni Unite per il futuro delle generazioni future in Ucraina, una protesta contro la violenza organizzata dalle chiese evangeliche in Martinica e una dichiarazione dell'arcivescovo di Chicago dopo le uccisioni del 4 luglio. 

Il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP), che si autodefinisce la principale autorità ambientale mondiale, sta studiando l'impatto ambientale del conflitto in Ucraina. Il loro monitoraggio preliminare indica impatti significativi sugli ambienti urbani e rurali che potrebbero lasciare il paese e la regione con un'eredità tossica per le generazioni a venire.

Sabato a Fort-de-France è stata organizzata una manifestazione sul tema "Martinica terra di pace, amore, fede". in Martinica da un gruppo di chiese evangeliche. Erano presenti quasi 800 cristiani per denunciare violenze e armi da fuoco.

Il 4 luglio, alle 10:14, a Highland Park, mentre una folla si era radunata per celebrare il Giorno dell'Indipendenza, negli Stati Uniti, un uomo armato ha aperto il fuoco con un'arma d'assalto. Deploriamo 6 morti e almeno 24 feriti. Dopo questa ennesima sparatoria, l'arcivescovo di Chicago ha dichiarato che «il diritto di portare armi non eclissa il diritto alla vita, né il diritto di tutti gli americani a vivere la propria vita senza paura di essere fatti a pezzi dai proiettili in qualsiasi momento”.

Camille Westphal Perrier

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.