La Federazione delle Chiese evangeliche battiste di Francia (FEEBF) celebra il suo 100° anniversario guardando al futuro

La più grande federazione di chiese battiste in Francia, la Federazione delle Chiese evangeliche battiste di Francia (FEEBF) ha celebrato giovedì il suo centesimo anniversario in un congresso a Port-Marly negli Yvelines. L'opportunità per i rappresentanti dell'organizzazione di “discernere” ciò che Dio desidera fare negli anni a venire. 

Dal 26 al 28 maggio ha avuto luogo il Congresso del 2022 della Federazione delle Chiese evangeliche battiste di Francia, un congresso alquanto speciale poiché l'organizzazione ha celebrato il suo centenario quest'anno. I delegati delle 113 chiese dell'organizzazione si sono riuniti in questa occasione attorno al tema “Radici e zelo”.

La FEEBF celebra su Twitter un “tempo di gioia” e “gratitudine” per la fedeltà di Dio durante questi 100 anni di esistenza.

"Che strada ha percorso, in 100 anni di esistenza... La FEEBF ha attraversato la sua parte di prove, certo, ma il Signore è sempre stato fedele (e rimane così!)", ha dichiarato Nicolas Farelly, Presidente della FEEBF dentro un messaggio pubblicato in questa occasione.

All'interno della FEEBF le chiese sono autonome, dipendono solo da se stesse “e da Dio”, specificano gli statuti della federazione. Tuttavia, «nessuna Chiesa ignora di essere circondata da Chiese sorelle, fondate sulla stessa fede in Gesù Cristo», indicano ancora questi statuti.

Un testo che sottolinea la vocazione all'unità della Federazione e che riflette anche la sfida di questo Congresso anniversario, il cui scopo, secondo Nicolas Farelly, era di “vivere pienamente queste dimensioni federative di fraternità, collaborazione e mutuo soccorso”.

La “vecchia signora” centenaria, però, intende andare oltre e già guarda al futuro ascoltando Dio.

“Vogliamo discernere insieme cosa Dio si aspetta da noi per i prossimi 5, 10... 100 anni! Qual è il suo progetto per la nostra federazione? Come possiamo servirlo e glorificarlo facendo un lavoro comune in campi così diversi e diversi come l'evangelizzazione e lo sviluppo, la missione, la gioventù, le vocazioni e la formazione, il sostegno sociale, ecc.? In tutte queste aree, Dio ha preparato la via e Dio ci sta aspettando. »

Dunque, conclude il presidente della FEEBF, se l'anno 2022 «si vuole festoso», è anche l'anno di una sfida, «quella di discernere le strade che Dio traccia» per la federazione. Per elevarlo, invita alla preghiera, «perché quali sono le possibilità di realizzare questo discernimento senza la preghiera? ", Aggiunge.

“Possa il Signore continuare a guidare i passi della nostra Federazione. Possa rafforzarla e darle la capacità di ascoltare. Il buon pastore conosce i verdi pascoli che vuole farci vivere. »

La Federazione delle Chiese evangeliche battiste di Francia è membro della Federazione Protestante di Francia (FPF) e del Consiglio Nazionale degli Evangelici di Francia (CNEF), di cui è co-fondatrice.

Camille Westphal Perrier 

Credito immagine: Account Twitter della Federazione delle Chiese evangeliche battiste di Francia

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.