Indonesia: sei persone arrestate per “blasfemia” dopo la promozione in un bar

La polizia indonesiana ha arrestato sei persone per blasfemia dopo che una catena di bar ha offerto bevande alcoliche gratuite a qualsiasi cliente di nome Mohammed e qualsiasi cliente di nome Maria, hanno affermato le autorità venerdì.

In un post sui social, poi cancellato, il bar Holywings offriva ogni giovedì una bottiglia di gin a tutto Maometto, profeta dell'Islam, e a tutta Maria, figura di spicco della cristianità, dietro presentazione della carta d'identità.

Tuttavia, l'alcol è proibito dalla legge islamica e, anche se il suo consumo non è proibito nei bar di questo paese, i musulmani conservatori si sono indignati per questa promozione.

L'indignazione è aumentata sui social media e diverse organizzazioni giovanili hanno denunciato i funzionari dell'establishment alla polizia, accusandoli di blasfemia, mentre altri gruppi hanno minacciato di fare irruzione nei bar.

Venerdì sera, la polizia ha presentato sei sospetti, tra cui il direttore artistico e il capo del team promozionale di Holywings, in una conferenza stampa televisiva.

"Sei persone sono state nominate sospette e lavorano tutte per l'azienda", ha affermato Budhi Herdi Susianto, capo della polizia di South Jakarta.

Le sei persone erano vestite con il top arancione destinato ai criminali in Indonesia e avevano il viso coperto.

"I sospetti hanno prodotto questo contenuto per attirare i clienti nei loro stabilimenti, in particolare quelli che soddisfano meno del 60% dei loro obiettivi di vendita", ha spiegato Susianto.

Gli arrestati sono in particolare perseguiti per blasfemia e per aver diffuso odio religioso, ha detto la polizia, e rischiano fino a 10 anni di carcere.

Holywings si è scusato pubblicamente e ha affermato che i suoi funzionari non erano a conoscenza della promozione.

La Redazione (con AFP)

Credito di immagine: Shutterstock.com/E Dewi Ambarwati

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.