Il leader spirituale della Chiesa d'Inghilterra Justin Welby visita l'Ucraina

L'arcivescovo di Canterbury, guida spirituale della Chiesa d'Inghilterra, ha iniziato mercoledì una visita di tre giorni a Kiev per esprimere la sua "solidarietà" di fronte a un'invasione russa che ha definito illegale, ingiusta e brutale".

“Il popolo ucraino sta mostrando un coraggio straordinario di fronte all'invasione illegale, ingiusta e brutale della Russia”, ha detto l'arcivescovo Justin Welby al suo arrivo nella capitale ucraina.

"Questa visita ha luogo per mostrare loro solidarietà mentre affrontano un inverno molto difficile", ha aggiunto in una dichiarazione dei suoi servizi.

Secondo il quotidiano britannico The Times, questa è la prima visita di un leader della Chiesa d'Inghilterra in una zona di conflitto attiva in Europa dalla prima guerra mondiale.

Nel corso della sua visita, che avviene all'inizio del periodo di Avvento prima di Natale, l'Arcivescovo incontrerà i rappresentanti delle Chiese ucraine “per sentire cosa sta attraversando il loro Paese e capire come la Chiesa d'Inghilterra può continuare ad aiutarli”. diceva la dichiarazione.

Incontrerà anche profughi e sfollati ucraini, si precisa.

Prima di arrivare a Kiev, l'arcivescovo di Canterbury ha fatto tappa a Varsavia in Polonia dove ha incontrato i profughi ucraini.

“Sono stato molto commosso nell'incontrare ieri a Varsavia i rifugiati ucraini e ascoltare le loro storie”, ha detto, esortando “i cristiani della Chiesa d'Inghilterra e di tutto il mondo a continuare a pregare per il popolo ucraino in questo tempo di Avvento, come per tutte le persone coinvolte in conflitti in tutto il mondo".

La Redazione (con AFP)

Credito immagine: Creative Commons / Flickr

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.