Repubblica Democratica del Congo: i bambini estraggono il cobalto dai nostri smartphone a mani nude

Nella RDC, i bambini sono i moderni schiavi delle miniere di cobalto. Questo paese fornisce il 60% della produzione mondiale di questo minerale e un quinto di questa produzione è estratto dai bambini.

Condividi questo video su Facebook

La Repubblica Democratica del Congo si trova uno dei giacimenti minerari più ricchi del mondo. Nel suo seminterrato si trovano enormi quantità di oro, cobalto e stagno. L'estrazione mineraria nella RDC sta assumendo l'aspetto di una corsa all'oro, con il cobalto che è un componente importante delle batterie al litio nei nostri smartphone e laptop. Viene raccolto dalle operazioni minerarie che vendono il minerale a società cinesi, che non fanno domande sulla metodologia e sull'etica dell'estrazione. Gli acquirenti cercano semplicemente il prezzo migliore.

La maggior parte dei minatori sono poveri e non hanno altra scelta che lavorare per l'industria mineraria. Così, in condizioni climatiche spaventose, i bambini piccoli, alcuni dei quali hanno solo 4 anni, si mescolano agli adulti per scavare gallerie o pozzi, ed estrarre il sedimento a mano o con l'ausilio di strumenti rudimentali. Possono essere minacciati e picchiati, anche mentre svolgono compiti disumani, portando sulla schiena sacchi di terra bagnata, irrompendo nelle profondità di gallerie e fosse, privi di qualsiasi equipaggiamento di sicurezza.

I giornalisti di Sky News che hanno indagato sulle 5 miniere di cobalto del paese hanno visto bambini in ognuna di esse.

Richard, 11 anni, mettila così:

"Quando mi sveglio la mattina, mi sento molto male nel sapere che devo ancora tornare qui."

Dorsen, otto anni, non indossa scarpe e non mangia da due giorni.

“Quando lavoro, soffro. Mia madre è già morta, devo lavorare tutto il giorno e mi fa male la testa».

I più giovani sono soliti smistare il cobalto usando le loro dita sottili. Non hanno maschere e gestiscono il cobalto senza guanti, poiché gli scienziati concordano sul fatto che l'esposizione ricorrente al cobalto provoca gravi danni al sistema respiratorio.

La maggior parte di questi bambini non possiederà mai smartphone, stanno solo cercando di sopravvivere un giorno alla volta.

Dopo questa indagine di Sky News, Apple ha annunciato di sospendere i propri acquisti da fornitori privi di trasparenza. Altri clienti hanno affermato che è difficile risalire all'origine del cobalto. Suggeriscono di proporre miglioramenti nelle condizioni di lavoro.

Condividi questa immagine su Facebook

scrittura

Fonte : Sky News

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.