Gaétan Roy, nuovo rappresentante dell'Alleanza evangelica mondiale alle Nazioni Unite

Gaétan Roy è stato nominato rappresentante dell'Alleanza evangelica mondiale presso le Nazioni Unite a Ginevra. Prende così il posto di Michael Mutzner, che ricopre questa carica dal 2012. 

In un comunicato stampa pubblicato giovedì 15 settembre, la World Evangelical Alliance (Wea) ha annunciato la nomina di un nuovo rappresentante alle Nazioni Unite a Ginevra, Gaétan Roy.

"Costruirà sulle solide fondamenta gettate dal suo predecessore, Michael Mutzner, che è stato determinante nella fondazione dell'ufficio nel 2012 e da allora ha guidato gli sforzi per servire come voce evangelica, in particolare al Consiglio per i diritti umani. 'Uomo delle Nazioni Unite', scrive la WEA.

L'organizzazione evangelica è in una posizione unica, attraverso questo ufficio, per rappresentare una voce evangelica all'interno delle Nazioni Unite “su questioni che interessano la Chiesa”.

Il comunicato stampa specifica che Gaétan Roy, 60 anni, “arriva a questa posizione con una ricca esperienza” poiché ha lavorato nel campo dell'aiuto umanitario internazionale e dell'advocacy. È in particolare un membro del consiglio di amministrazione dell'Associazione delle missioni evangeliche (AEM) e ha sostenuto per conto dell'Alleanza evangelica tedesca e dell'Alleanza evangelica europea davanti ai governi di diversi paesi.

“Mi sforzo di garantire che l'advocacy sia un'espressione olistica della nostra fede in Cristo: è venuto per servire e non per essere servito, soprattutto chiedendo ai diplomatici e ai politici con cui ci impegniamo come possiamo servirli. e farlo in modo confidenziale, incentrato sulla soluzione, grato e pieno di speranza”, ha detto al momento della sua nomina.

La dichiarazione afferma anche che Wissam al-Saliby, che ha lavorato con la WEA come advocacy officer negli ultimi quattro anni, assumerà il ruolo di direttore dell'ufficio di Ginevra.

Wissam al-Saliby ha detto che è stato "un grande onore" per lui "assumere alcuni dei compiti chiave di Michael Mutzner" nel suo nuovo ruolo. "Spero e prego di poter mantenere la cultura e i valori del lavoro che Michael ha instillato in questo ufficio", ha aggiunto.

Janet Epp Buckingham, direttrice della WEA Global Advocacy, che sovrintende al coinvolgimento delle Nazioni Unite a New York, Ginevra e Bonn, ha accolto con favore le nomine.

“Con Wissam e Gaetan nei loro nuovi ruoli, sono fiducioso che l'ufficio WEA di Ginevra fornirà una voce forte per il nostro collegio elettorale. »

Crede che "Gaetan porterà un nuovo livello di impegno con la comunità diplomatica che andrà a beneficio delle alleanze evangeliche, che la WEA cerca di servire".

Mentre si è dichiarata "molto felice di vedere Wissam assumere nuove responsabilità nell'ufficio di Ginevra". "Ha una vasta conoscenza del sistema delle Nazioni Unite a Ginevra ed è un eccellente sostenitore delle alleanze evangeliche nazionali e degli affiliati alla WEA", ha aggiunto.

Camille Westphal Perrier

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.