L'editoriale di Camille del 21 giugno 2022: Verso l'Africa

Le notizie di oggi evidenziano gli attacchi che hanno avuto luogo in diversi paesi africani. Un incoraggiamento a pregare per la protezione della popolazione di questi Paesi, e dei cristiani che sono regolarmente presi di mira. 

International Christian Concern rivela che tra il 23 maggio e il 31 maggio, diversi attacchi hanno avuto luogo in sei villaggi cristiani nella provincia di Cabo Delgado in Mozambico, uccidendo otto persone. Attacchi rivendicati dallo Stato Islamico, che secondo l'organizzazione avrebbe pubblicato fotografie, su cui compaiono sei corpi decapitati oltre a villaggi in cenere.

Più di 130 civili sono stati uccisi pochi giorni fa nel Mali centrale durante gli attacchi attribuiti a jihadisti affiliati ad Al-Qaeda, uno dei peggiori massacri conosciuti dal Paese e l'ultimo di una serie di omicidi in corso nel Sahel. Funzionari eletti locali hanno riferito di scene di massacri sistematici perpetrati da uomini armati a Diallassagou e in due località circostanti nella cerchia di Bankass nel centro del paese.

domenica 19 giugno, uomini armati hanno attaccato la chiesa cattolica di San Mosè, Stato di Kaduna e Chiesa Battista di Maranatha. Deploriamo tre morti e diversi feriti durante la sparatoria nella chiesa cattolica e più di trenta persone rapite, la maggior parte della chiesa battista. Anche quattro villaggi sono stati presi di mira durante questo attacco, mentre le case sono state distrutte.

Il corpo smembrato di un sacerdote membro della Società dei Missionari d'Africa, Padre Michael Mawelera Samson, è stato trovato sabato 11 giugno sulle rive del fiume Meta, in Tanzania. Era scomparso il giorno prima.

Camille Westphal Perrier

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.