L'editoriale di Camille del 30 maggio 2022: Discernere ciò che Dio si aspetta da noi

La più grande federazione di chiese battiste in Francia, la Federazione delle Chiese evangeliche battiste di Francia (FEEBF) ha celebrato giovedì il suo centesimo anniversario durante un congresso negli Yvelines. 

L'organizzazione del centenario guarda già al futuro, come affermato dal suo presidente, Nicolas Farelly che in questa occasione ha dichiarato:

“Vogliamo discernere insieme cosa Dio si aspetta da noi per i prossimi 5, 10... 100 anni! Qual è il suo progetto per la nostra federazione? »

Una grande sfida attende quindi la Federazione delle Chiese evangeliche battiste di Francia, che si rivolge a Dio per affrontarla. Perché, come afferma il suo presidente, «quali sono le possibilità di realizzare questo discernimento senza la preghiera»?

Negli Stati Uniti, anche la principale Chiesa protestante americana, la Southern Baptist Convention, deve affrontare una sfida.

Pochi giorni dopo la pubblicazione di un rapporto investigativo indipendente, che concludeva che la Chiesa aveva praticato per anni l'ostruzione e l'occultamento di fronte alle vittime di aggressioni sessuali, i funzionari della Chiesa hanno pubblicato un documento di 205 pagine che elenca i suoi membri che sono stati accusati di violenza sessuale.

Mentre in India, in una lettera indirizzata al Primo Ministro federale, l'All India Catholic Union (AICU) invita le autorità ad agire contro gli atti di violenza che prendono di mira le minoranze religiose, in particolare cristiani e musulmani.

Tutti siamo chiamati a discernere ciò che Dio si aspetta da noi, non si tratta solo di grandi organizzazioni, allo stesso modo, siamo tutti chiamati a trasmettere il messaggio del Vangelo. 

Una chiamata che Ellie Garcia, di nove anni, ha capito. Poco prima di morire nella sparatoria che ha provocato 21 morti in una scuola del Texas, la piccola aveva postato un video sul suo account TikTok, in cui parlava di Gesù.

Camille Westphal Perrier

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.