La preghiera: l'arma spirituale per resistere agli attacchi del nemico!

La preghiera l'arma spirituale per resistere agli attacchi del nemico!

Ciao a tutti, benvenuti a questo Vangelo del giorno, sono Mylen Quéry. Oggi in Efesini 6, versetto 18 ci dice: "Pregate nello Spirito in ogni momento con ogni tipo di preghiere e suppliche. Vegliate su questo con ogni pazienza e pregando per tutti i santi".

Prima di guardare il versetto 18, vorrei che potessimo guardare un po' più in alto. Efesini 6 ci parla dell'armatura di Dio per noi. Siamo impegnati in una guerra spirituale e sì, quando serviamo Dio, siamo il bersaglio del nemico.

Anche se inquietante, scomodo, a volte anche sofferente per aver vissuto risse e attacchi, mi dico sempre che se disturbo il nemico è perché sto facendo la cosa giusta! Non voglio mai non disturbare il nemico!

Sei d'accordo con me? Mi piace tantissimo questa frase:

"Sii la donna, che quando mette piede per terra al mattino, il nemico dice:

"Oh no! Ecco, è in piedi!"

Voglio essere quella donna che dà fastidio al nemico perché sto guadagnando terreno per Dio, amen! Qui in Efesini, Paolo ci raccomanda di indossare tutti i pezzi dell'armatura di Dio in modo da poter resistere agli attacchi e rimanere fedeli fino alla fine.

Così la cintura della verità, la corazza della giustizia, i calzari dello zelo, lo scudo della fede, l'elmo della salvezza e la spada, la Parola di Dio. E subito dopo, troviamo nel versetto 18, la preghiera! Anche la preghiera fa parte delle nostre armi di credenti.

“Fate in ogni momento nello Spirito ogni sorta di preghiere e suppliche”.

Che cosa significa ? L'obiettivo non è isolarci in ogni momento per pregare, no, ma è fare di ogni situazione della nostra vita quotidiana un oggetto di preghiera.

Essere in costante comunione con Dio, non importa dove ci troviamo e rivolgere a Dio le nostre preghiere.

È anche costruire la nostra vita attorno agli insegnamenti della Parola di Dio in modo che la nostra vita diventi una preghiera. È anche nostro dovere pregare per tutti coloro che ci circondano: le nostre famiglie, i nostri amici, i nostri collaboratori, le nostre chiese, i nostri leader, i nostri governi.

Possiamo fare della preghiera la nostra vita e della nostra vita una preghiera.

E spero che dall'altra parte vi senta tutti dire un grande grande AMEN!

Domanda Mylen


Nella sezione Spiritualità >



Notizie recenti >