Persecuzione >

Di Melanie Boukorras

Persecuzione dei cristiani: la Corea del Nord, ancora una volta in testa all'indice Open Doors

La Corea del Nord è ogni anno (o quasi) in cima al Global Christian Persecution Index della ong Portes Ouvertes. L'edizione del 2024 non fa eccezione: secondo la ONG "non esiste libertà di religione" nel Paese asiatico.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

Pakistan: vedova cristiana cacciata dal lavoro e dal villaggio con false accuse di blasfemia

Musarrat Bibi, una donna cristiana pakistana accusata ingiustamente di blasfemia, è stata licenziata dal lavoro e ha dovuto lasciare il suo villaggio in seguito alle minacce, nonostante la sua assoluzione da parte dei tribunali.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

Pakistan: spazzini cristiani a Faisalabad vittime di discriminazione economica

A Faisalabad, gli spazzini, per lo più cristiani, non vengono pagati da diversi mesi, subendo discriminazioni a causa della loro religione.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

Cina: vescovo arrestato per essersi rifiutato di aderire alla Chiesa ufficiale controllata dallo Stato

Nella provincia orientale cinese dello Zhejiang, il vescovo Peter Shao Zhumin è stato arrestato il giorno di Natale.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

Nigeria: nuovi attacchi mortali contro i cristiani

Dopo gli attacchi che hanno provocato quasi 200 morti nei villaggi della Nigeria centrale durante il periodo natalizio, all'inizio di gennaio sono stati segnalati nuovi attacchi sanguinosi.

Icona dell'orologio grigia delineata

A cura della redazione

Nigeria: i cristiani manifestano per la pace dopo gli attentati di Natale

Diverse migliaia di cristiani si sono riuniti lunedì a Jos, una città nella Nigeria centrale, per protestare contro l'insicurezza dopo gli attacchi che hanno provocato quasi 200 morti nei villaggi vicini durante il periodo natalizio.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

In Uganda, una donna cristiana e i suoi nipoti assassinati il ​​giorno di Natale

Il giorno di Natale il villaggio di Nybitutsi in Uganda è stato colpito da un sanguinoso omicidio. Una donna di 75 anni e i suoi due nipoti sono stati assassinati da estremisti islamici.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

Iran: cristiana 60enne incarcerata per la sua fede

Mina Khajavi, una iraniana convertita al cristianesimo, è stata condannata a sei anni di carcere a causa della sua fede. È accusata di mettere in pericolo la sicurezza nazionale promuovendo il cristianesimo “sionista”.

Icona dell'orologio grigia delineata

A cura della redazione

I nicaraguensi del Costa Rica denunciano la detenzione di sacerdoti nel loro Paese

I nicaraguensi esiliati in Costa Rica hanno manifestato sabato a San José contro la detenzione di sacerdoti in Nicaragua, affermando che il governo di Daniel Ortega teme la Chiesa cattolica perché difende la "giustizia".

Icona dell'orologio grigia delineata

A cura della redazione

Washington inserisce l’Azerbaijan nella lista di controllo della libertà religiosa

Giovedì gli Stati Uniti hanno aggiunto l’Azerbaigian alla loro lista di controllo per attacchi alle libertà religiose, tra i timori per l’eredità cristiana del Nagorno-Karabakh, un territorio conteso di cui Baku ha ripreso il controllo a settembre.

Icona dell'orologio grigia delineata


Articoli recenti >

23 febbraio 2024 Riepilogo notizie

icona dell'orologio delineata in grigio