Persecuzione >

Di Melanie Boukorras

In Pakistan gli scolari cristiani non saranno più costretti a studiare l’Islam

A gennaio, il governo pakistano ha annunciato che i corsi islamici sarebbero ora facoltativi per i cristiani che vogliono studiare la Bibbia.

Icona dell'orologio grigia delineata

A cura della redazione

Nigeria: due attentati nel centro del Paese uccidono più di 50 persone

Almeno 55 persone sono state uccise in due nuovi attacchi martedì e mercoledì nello stato di Plateau, nella Nigeria centro-settentrionale, teatro di violenze mortali tra comunità da Natale.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

Cristiano appena convertito picchiato e ripudiato da una famiglia in Uganda

Un ex musulmano ugandese recentemente convertito al cristianesimo è stato gravemente ferito dai familiari a causa della sua fede. Rifiutato dalla moglie, ora è un senzatetto.

Icona dell'orologio grigia delineata

A cura della redazione

In Sudan, un cristiano ucciso e una chiesa bruciata

Nel Sudan centro-orientale, un fedele membro della Chiesa evangelica presbiteriana, attaccato dalle Forze di supporto rapido (RSF) a Wad Medani, ha perso tragicamente la vita il 5 gennaio.

Icona dell'orologio grigia delineata

A cura della redazione

Cina: pastore condannato a 14 anni di carcere

Un pastore è stato condannato a 14 anni di carcere da un tribunale cinese. Accusati di “usare la superstizione per indebolire la legge”, anche sua moglie e quattro membri della loro chiesa hanno ricevuto condanne da tre a dieci anni.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Melanie Boukorras

Chiusura di 42 chiese: in aumento la persecuzione dei cristiani in Algeria

Il Global Christian Persecution Index 2024 della ONG Portes Ouvertes, pubblicato il 16 gennaio, evidenzia l’aumento della persecuzione subita dai cristiani in Algeria.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Melanie Boukorras

Persecuzione dei cristiani: più della metà dei cristiani detenuti a causa della loro fede si trovano in India

Per il terzo anno consecutivo, la maggioranza dei cristiani imprigionati in nome della propria fede si trova in India. Il Global Christian Persecution Index della ONG Portes Ouvertes, pubblicato il 17 gennaio, rivela che 2 cristiani sono detenuti.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

In Eritrea, Kiflu Gebremeskel, cristiano detenuto da quasi 20 anni

Il prossimo maggio saranno 20 anni da quando Kiflu Gebremeskel è stato imprigionato in Eritrea a causa della sua fede. Il pastore arrestato il 23 maggio 2004, detenuto da allora in dure condizioni, non è mai stato processato.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

“C’è un’emergenza” nell’Africa sub-sahariana, la regione dove il maggior numero di cristiani vengono uccisi a causa della loro fede

Nell'Africa sub-sahariana, la portata della violenza islamica contro i civili, e in particolare contro i cristiani, è allarmante. Dei 4 cristiani uccisi nel mondo nel 998, 2023 sono stati uccisi in questa regione.

Icona dell'orologio grigia delineata

Di Camille Perrier

365 milioni di cristiani sono pesantemente perseguitati nel mondo

Open Doors pubblicherà questo mercoledì il suo Indice globale sulla persecuzione cristiana per l'anno 2024. Rivela che più di 365 milioni di cristiani sono pesantemente perseguitati o discriminati in 78 paesi, il che rappresenta 1 cristiano su 7 nel mondo.

Icona dell'orologio grigia delineata


Articoli recenti >

23 febbraio 2024 Riepilogo notizie

icona dell'orologio delineata in grigio