Nigeria: pastore ucciso nonostante il pagamento del riscatto

Tragedia a Obajana, pastore assassinato nonostante avesse pagato un riscatto

Un pastore è stato rapito e tragicamente ucciso martedì 14 novembre in Nigeria, nonostante avesse pagato un riscatto di un milione di naira ai suoi rapitori.

Il reverendo David Musa della Evangelical Winning All Church (ECWA) nella zona di Obajana, contea di Lokoja, Nigeria, è stato rapito sabato (11 novembre).

Secondo le informazioni da Notizie sulla stella del mattino, Il pastore Musa è stato rapito dalla sua fattoria da terroristi armati. I rapitori avevano inizialmente chiesto la cifra astronomica di 20 milioni di naira, ma di fronte all'incapacità della chiesa di raccogliere una somma del genere, alla fine hanno accettato un milione di naira (ovvero 1114 euro).

Il 14 novembre, due membri della chiesa furono inviati a consegnare il riscatto e altri oggetti richiesti dai rapitori. Quando sono arrivati ​​sul posto, hanno visto il pastore vivo. Tuttavia, una volta completata la transazione, gli aggressori hanno sparato al pastore Musa, uccidendolo sul colpo. A seguito di questo atto atroce è stata aperta un'indagine per arrestare i responsabili.

Il Consiglio della Chiesa di Obajana dell'ECWA ha confermato la triste notizia in un comunicato, invitando a pregare per la famiglia, la chiesa e il Consiglio della Chiesa distrettuale.

Salma El Monser

Credito immagine: Notizie sulla stella del mattino

Nella sezione Persecuzione >



Notizie recenti >