Quando le capre sostengono gli orfani nello Zimbabwe

Quando le capre sostengono gli orfani nello Zimbabwe

Un'organizzazione cristiana fornisce capre alle famiglie che accolgono orfani per sostenerli.

In Zimbabwe, l'organizzazione cristiana Il mondo cristiano di sensibilizzazione ha messo a punto una soluzione insolita per sostenere gli orfani.

In questo paese dell'Africa meridionale, quasi la metà della popolazione è minorenne. “Dei 6,3 milioni di ragazzi e ragazze del Paese, 4,8 milioni vivono in povertà, di cui 1,6 milioni in condizioni di estrema povertà”, precisa ilUNICEF. E secondo questa organizzazione, "i bambini senza cure parentali rimangono un serio problema di protezione dei bambini in Zimbabwe".

"La tendenza dell'ultimo decennio non è molto cambiata. Più di un quarto dei ragazzi sotto i 18 anni non vive con nessuno dei genitori (...). Di questi bambini, la maggioranza è stata abbandonata dai genitori o sono diventati orfani".

Christian World Outreach è al fianco di questi bambini orfani. "Non abbiamo un orfanotrofio in sé. Cerchiamo di trovare quelle che qui negli Stati Uniti chiameremmo 'famiglie affidatarie'. Spesso sono i nonni, gli zii e le zie che portano i bambini", dice Greg Yoder.

E per aiutare le famiglie a provvedere agli orfani, l'organizzazione Christian World Outreach regala loro un paio di capre.

"Aiutano a raccogliere fondi in modo che possano dar loro da mangiare. (...) Se riusciamo a procurargli un paio di capre, possono avere il latte, ma possono anche avere figli per raccogliere fondi per la famiglia".

L'organizzazione cristiana finanzia anche le rette scolastiche, il cibo e il vestiario. Finora, 60 famiglie hanno beneficiato di queste capre. L'organizzazione spera di sostenere 100 famiglie.

MC

Credito immagine: Shutterstock / Lucian Coman

Nella sezione Internazionale >



Notizie recenti >