La moglie dell'atleta: un ruolo ombra decifrato nel podcast del movimento cristiano More Than Sports

Senza titolo-79.png

Il team di Décrassage ha invitato Fanny, moglie di un ex giocatore professionista di pallamano e capitano della squadra nazionale della RDC, ed Elisabeth, moglie di un ex calciatore professionista che ha giocato all'FC Nantes, per parlare delle loro vite nell'ombra, delle loro sfide quotidiane e del somma di sacrifici necessari alla carriera del marito.

Uscito una decina di giorni fa, questo nuovo episodio di Décrassage, podcast del movimento cristiano More Than Sports, affronta un tema attualmente poco discusso: il ruolo decisivo della moglie di un atleta di punta. Questo ruolo all'ombra del luccichio e della gloria è poco evidenziato, sebbene sia di cruciale importanza nell'equilibrio dell'atleta.

In evoluzione secondo la carriera del marito, la “moglie di” non è meno soggetta a sfide personali che si sommano a quelle della sua dolce metà. Per affrontare questo argomento, cosa c'è di più eclatante che dare la parola a due mogli di calciatori: Fanny, moglie di Johan Kiangebeni, capitano della nazionale di pallamano della Repubblica Democratica del Congo ed Elisabeth, moglie di David Alcibiade, ex giocatore del Football Club di Nantes.

“Il sacrificio è stare spesso da sola, dover accudire da sola i bambini e gestire la famiglia o visitare la mia famiglia stando da sola durante le assenze di Johan per partite durante i fine settimana o le vacanze scolastiche”, confida Fanny Kiangebeni, madre di 5 figli figli.

“Abbiamo soppesato i pro e i contro. Fino a che punto facciamo un sacrificio? C'è ancora questa voglia sportiva, questa passione sportiva? C'è ancora una sfida? Anche gli infortuni fanno parte della vita di un atleta, per questo ci siamo chiesti quali ripercussioni ci sarebbero state in relazione ai sacrifici fatti, ne valeva ancora la pena? » Riferisce Elisabeth Alcibiade, medico oncologo.

 

La testimonianza di queste donne nell'ombra è tutta da scoprire in questa nuova puntata condotta da Protin Nalké, ex insegnante di inglese e appassionata di storia dello sport e Joël Thibault, cappellano sportivo accreditato ai Giochi Olimpici. Il lavaggio è disponibile su YouTube, e in podcast (podcast di mele, Spotify et Deezer).

Jeremy Del Zotto


Nella sezione Sport >



Notizie recenti >