Alexandre Pato: "La Bibbia aveva tutte le risposte che cercavo"

“La Bibbia aveva tutte le risposte che stavo cercando. Ho girato la testa al cielo e ho detto: 'Signore, non voglio più questa vita. Quel giorno la mia vita cambiò per sempre. »

Alexandre Pato, calciatore della nazionale brasiliana, gioca attualmente come attaccante a Orlando City. Per The Players Tribune, ripercorre il suo cammino, testimoniando la sua fede cristiana.

L'attaccante esordisce lanciando "Dio mi ha fatto un regalo, è chiaro". Poi si torna a "un miracolo" vissuto nella sua infanzia, quando il medico annuncia al padre di Alexandre Pato che suo figlio dovrà farsi amputare il braccio a causa di un tumore.

“Mio padre ha detto: 'Doc, questo è mio figlio. Non so come pagarlo, ma non voglio vederlo smettere di giocare. Allora non so cosa sia successo. Forse il dottore pensava che stavo bene. Forse ha sentito la voce di Dio. Il dottore disse: 'Non preoccuparti, l'operazione sarà su di me.' Te lo dico io, è stato un miracolo. Non dimenticherò mai questo nome: Paulo Roberto Mussi. Mi ha dato una nuova vita. »

Poi racconta gli alti e bassi della sua carriera e il suo ritorno in Brasile dove “una vecchia amica, Rebeca” gli propone di andare in chiesa.

«Amico, quella è stata una rivelazione. La Bibbia aveva tutte le risposte che stavo cercando. Ho girato la testa al cielo e ho detto: 'Signore, non voglio più questa vita. Quel giorno la mia vita cambiò per sempre. »

Quindi, quando guarda indietro alla sua carriera passata, ma anche ai suoi nuovi obiettivi, afferma: “queste cose accadono nel tempo di Dio”.

“Perché dovrei essere amareggiato? Abbiamo solo una possibilità di vivere in questo mondo. Credo ancora di poter andare al Mondiale. Guarda ragazzi come Thiago Silva e Dani Alves; stanno ancora giocando bene a 37 e 39. Ma queste cose accadono al tempo di Dio. Vivo solo per oggi. Il resto spetta a Lui. »

MC

Credito immagine: Shutterstock.com / Matt Trommer

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.