Adidas collabora con Praying e rilascia un "Holy Trinity Bikini" ritenuto blasfemo

Tra le polemiche, TikTokeuse Addison Rae ha cancellato il post di Instagram in cui indossava il "Bikini della Trinità".

Il brand Praying ha collaborato con Adidas per proporre un costume da bagno, intitolato "Bikini Sainte Trinité", che molti considerano blasfemo sui social network. Sulla parte superiore della maglia, possiamo leggere "Padre" e "Figlio", in basso, "Spirito Santo", in inglese o in francese, poiché la maglietta è disponibile in queste due lingue.

 

Vedi questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Praying (@praying)

Di recente, TikTokeuse Addison Rae ha cancellato il post in cui indossava questa maglia dopo aver ricevuto un'ondata di commenti negativi. "È irrispettoso verso Gesù, è triste quello che fai per soldi", ha detto un utente su Instagram. Un altro ha denunciato l'a "bestemmia". Su Twitter, un utente ha affermato di voler boicottare Adidas.

Christina Aguilera ha anche pubblicato sulle sue reti foto e video in cui indossa questo "Holy Trinity Bikini". Evoca una “esperienza religiosa”.

 

Vedi questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christina Aguilera (@xtina)


Intervistato da Vogue, Alex e Skylar, il duo creativo del brand Praying, rivendicano il valore satirico della loro collezione. Il "Bikini Sainte Trinité" è secondo loro il loro "primo articolo virale".

“Il nostro primo articolo virale è stato un bikini con una citazione di preghiera cattolica 'Padre, Figlio e Spirito Santo'. Nonostante le critiche, il bikini è stato oggetto di molti meme su Internet e la notorietà del nostro marchio è aumentata notevolmente. Alex è cattolico e io sono ebreo, ma la satira non ci ha infastidito entrambi. »

Praying offre altri modelli altrettanto controversi, inclusi diversi articoli etichettati come "I preferiti di Dio".

MC

Credito immagine: Shutterstock.com/BGStock72

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.