L'ex cancelliera tedesca Angela Merkel riceve il Premio Nansen delle Nazioni Unite per i rifugiati

L'ex cancelliera tedesca Angela Merkel (2005-2021) ha vinto martedì il Premio Nansen dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) per la sua determinazione ad accogliere i richiedenti asilo quando era in carica.

Ricordando che la Germania ha ospitato più di 1,2 milioni di rifugiati e richiedenti asilo nel 2015 e nel 2016, al culmine della crisi migratoria alimentata in particolare dalla guerra in Siria, il comitato di selezione dell'UNHCR ha elogiato "la leadership, il coraggio e la compassione" dell'ex cancelliere .

All'epoca, la Merkel, che ha guidato la Germania per 16 anni, ha giudicato che la situazione "è un test per i nostri valori europei come raramente prima", indicando "un imperativo umanitario".

Il capo dell'UNHCR Filippo Grandi ha elogiato la determinazione dell'ex leader a proteggere i richiedenti asilo e sostenere i diritti umani ei principi umanitari.

"Aiutando oltre un milione di rifugiati a sopravvivere e ricostruire, Angela Merkel ha dimostrato un grande coraggio morale e politico", ha affermato Grandi in una nota.

“Era una vera leadership che invocava la compassione di tutti noi, rimanendo ferma di fronte a coloro che predicavano la paura e la discriminazione. »

"Ha mostrato cosa si può ottenere quando i politici seguono la strada giusta e lavorano per trovare soluzioni alle sfide globali piuttosto che trasferire semplicemente la responsabilità agli altri", ha aggiunto Grandi.

Il comitato di selezione ha osservato che, oltre a proteggere le persone in fuga dalla guerra, la Merkel è stata la forza trainante degli sforzi collettivi tedeschi per accogliere e integrare i rifugiati.

Il Premio Nansen, assegnato ogni anno, è stato istituito nel 1954 in onore del primo Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, l'esploratore artico norvegese e umanitario Fridtjof Nansen (1861-1930), per riconoscere i risultati eccezionali in campo umanitario.

Angela Merkel riceverà il suo premio e i 150.000 dollari (151.500 euro) che lo accompagnano durante una cerimonia a Ginevra (Svizzera) il prossimo 10 ottobre.

La Redazione (con AFP)

Credito immagine: Shutterstock/360b

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.