800 cristiani evangelici manifestano contro la violenza e le armi da fuoco in Martinica

Sabato a Fort-de-France, in Martinica, è stata organizzata una manifestazione sul tema "Martinica terra di pace, amore, fede" da un collettivo di chiese evangeliche. Erano presenti quasi 800 cristiani per denunciare violenze e armi da fuoco. 

Sabato 2 luglio, quasi 800 cristiani evangelici hanno manifestato per le strade di Fort-de-France in Martinica contro la violenza durante una manifestazione sul tema "Martinica terra di pace, amore, fede".

canale tv Martinica il 1° riferisce che questa marcia per la pace è stata organizzata da un collettivo di chiese evangeliche, riunendo quattro comunità: la Casa di preghiera con Sabrina Voitier, la Comunità Apostolica della Misericordia, il Ministero Apostolico di Sion e la Chiesa Graine de Vie.

Accompagnati da un camion e da un'orchestra, i cristiani hanno manifestato brandendo bandiere colorate perché, secondo gli organizzatori, “la Bibbia invita a pregare per la pace”.

“Dobbiamo pregare per la pace in Martinica, perché vediamo troppa violenza sul nostro territorio. Come credenti, non possiamo rimanere indifferenti. Stiamo marciando per la pace”, dice uno dei pastori della comunità che camminava accanto ai fedeli.

Mireille, cristiana evangelica di 24 anni, dichiara che “è ora di fare qualcosa” contro la violenza nel Paese dove “per uno o per no, il tono si alza”. Aggiunge che la Martinica è “una terra di amore, pace e benevolenza”. “Ho 24 anni, manifesto la mia fede e posso gridare che con Gesù non può esserci un tale stato di cose”, conclude la giovane.

Il canale locale ha affermato che le chiese "avevano una squadra di sicurezza particolarmente efficace" e ha descritto un gioioso raduno insieme ad altre "persone di fedi diverse" che sono state toccate dal messaggio.

Questo è in particolare il caso di Lucien, un devoto cattolico di 25 anni. “La musica è bella, il messaggio è potente, non posso che essere d'accordo”, dichiara il giovane credente che aggiunge che sarebbe “interessante se cristiani di tutto il mondo si riunissero per cantare e gridare con una sola voce 'Basta alla violenza'”.

Camille Westphal Perrier

Credito immagine: Shutterstock.com/Pack-Shot

© Info Chrétienne - Breve riproduzione parziale autorizzata seguita da un link "Leggi di più" a questa pagina.

SUPPORTA INFO CRISTIANI

Info Chrétienne essendo un servizio stampa online riconosciuto dal Ministero della Cultura, la tua donazione è fiscalmente deducibile fino al 66%.